Pino Rigoli e Silvio Alessi in sala stampa

Conferenza stampa rigoli
Conferenza stampa rigoli
Rispetto ma timore per nessuno. Si può riassumere in queste poche parole il pensiero di Pino Rigoli alla vigilia della importantissima gara di play-off che vedrà di scena all’Essento, l’ Akragas affrontare i cavallini amaranto dell’Arezzo.
Gli aretini arrivano con un blasone pesantissimo e soprattutto con una squadra nella quale militano giocatori che hanno centrato anche le 100 presenze in serie B.
Tuttavia per l’allenatore agrigentino si tratta di una sfida tra due ottime squadre di serie D.
“Mi sento di poter affermare che questa è la vera finale di play-off – dice Pino Rigoli – superando questo avversario avremo qualche speranza in più in tema di ripescaggio. L’Arezzo viene da un periodo molto positivo ed ha anche eliminato, battendola fuori casa, il Taranto, una delle squadre maggiormente accreditate alla vittoria finale dei play-off. Sì è vero – prosegue il Mister akragantino – giocheremo in casa e l’apporto del pubblico sarà importante ma in campo ci saranno 22 giocatori”.
Rigoli avrà a disposizione la rosa completa: pienamente recuperati sia Astarita che Andrea De Rossi che nel corso dell’ultima partita aveva avvertito un fastidio al gluteo.
Presente in conferenza stampa anche il presidente Silvio Alessi. “Domani si prevede un grande pubblico – dice il patron biancoazzurro – I tagliandi di alcuni settori sono già esauriti, prosegue molto bene la vendita dei biglietti per la curva per la gradinata. Tra l’altro domani si prevede anche una bella giornata di sole. Gli ingredienti per dar vita ad una bella partita ci sono tutti”.

L’Arezzo è già giunto in città nella giornata di ieri e oggi nel pomeriggio completeranno la rifinitura sul campo del Raffadali rigorosamente a porte chiuse. L’inizio della partita è fissato per le 16:00.

Articolo precedenteEccellenza play off: in campo Parmonval e Misterbianco
Articolo successivoI convocati dell’Akragas. Pino Rigoli, porta con sè, 24 calciatori