Il ponte dei morti non ferma la domenica calcistica del calcio dilettantistico siciliano. In Promozione,infatti, nel girone A, si scenderà in campo già da sabato, con due anticipi che apriranno la 9a giornata.

A tenere banco, in una delle due gare del sabato, sarà il derby agrigentino tra Sciacca e Casteltermini. La squadra di casa, allenata da Milanese, ospiterà, al “Gurrera”, i cugini allenati da Mauro Miccichè, in una sfida molto importante tra due squadre in cerca di punti per migliorare le rispettive classifiche.

Nell’altro anticipo, invece, la Borgata Terrenove del bomber Omolade ospiterà il Carini di Prestigiacomo, in netta ripresa dopo un inizio non proprio positivo.

Passando a domenica gli occhi saranno tutti puntati sulla capolista Raffadali che affronterà, tra le mura amiche, un tosto Ligny Trapani, una delle squadre rivelazione di questo primo scorcio di campionato.

Al “Comunale di Favignana”, invece, a cercare di tenere il passo della capolista, ci sarà la Folgore di Mimmo Bellomo, impegnata nella lontana trasferta isolana contro il Favignana.

Al “Dino Liotta” di Licata andrà in scena il secondo derby agrigentino della giornata tra Accademia Licata e Libertas, in una sfida che promette spettacolo, mentre, l’Aragona di Matteo Casisa ospiterà, al “Totò Russo”, il Delfini V.M..

Completano la giornata la difficile trasferta, post terremoto societario, del Siculiana al “G.Matragna” contro la Castellammare e la sfida salvezza tra Salemi e Audace Partinico.

Queste le designazioni arbitrali:

9^ Giornata (02/11/14 ore 14:30)

– Accademia Empedoclina – Libertas 2010 Giorgio Piazza(Palermo)
– Aragona – Delfini Vergine Maria Giorgio Randazzo (Marsala)
– Borgata Terrenove – Città di Carini (Sabato) Emanuele Coco (Caltanissetta)
– Castellammare Calcio 94 – Siculiana Giuseppe Marcello Griffo (Palermo)
– Favignana – Folgore Selinunte Claudio Martinico (Marsala)
– Raffadali – Ligny Trapani Marco Gasparro (Palermo)
– Salemi – Audace Partinico Borgetto Marco Gugliandolo (Messina)
– Sciacca – Casteltermini (Sabato) Giuseppe Lipari (Trapani)