Arriva impietosa la prima sconfitta stagionale dell’Akragas con i cugini della Pro Favara, che grazie a questi tre punti, compiono un passo in avanti verso una zona più tranquilla di classifica generale.

Il gol che ha deciso la gara (ironia della sorte) l’ha siglato Peppe Fallea, che risolve in mischia un’azione d’attacco della propria squadra.
Questa sconfitta per l’Akragas ha solo un significato: addio sogni di gloria!!! Adesso può solo sperare attraverso i play off promozione.
La lotta al vertice passa in mano al duo di testa  Dattilo – Canicattì.

Si è giocato davanti ad una degna cornice di pubblico (1.300 circa), il primo tempo di Pro Favara – Akragas non ha regalato emozioni di rilievo.
La gara non riesce a decollare come si deve, ma nel  secondo tempo, all’80’ vantaggio della Pro Favara con Fallea, che segna il gol dell’ex.

PRO FAVARA: Chimenti, Piraneo (43’ st Toledo), Villamajor (20’ st Flores), Medaglia, Fallea, Faye, Rose (48’ st Cammilleri), King, Contino (26’ st Alù) Azzara, Ham Alessio. A disp. Schembri, Trupia, Limblici, Milioto, Spallina. All. Falsone

AKRAGAS: Paterniti, Biancola (38’ st Foti), Mannina, La Rocca, Cipolla, Ferrante, Biondo (26’ st Santangelo), Licata, Gambino, Treppiedi, Taormina. A disp. D’Angelo, Daoudi, Ruggeri, Caternicchia, Giarrusso, Casà, Marzino. All. Vullo

ARBITRO: Mattia Drigo di Portogruaro,
Assistenti:
Salvatore Totaro ed Alberto Fiore, entrambi della sezione di Messina.