A quattro turni dalla conclusione del campionato, e con ben otto punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice Empedoclina, l’Armerina (nella foto) si appresta a tagliare il traguardo della Promozione.
Stando così le cose, la compagine marinara andrebbe a fare i play off con la Leonfortese, mentre l’Angelo Cuffaro spareggerebbe con il MasterPro di S. Cataldo.
I giochi sembrano fatti, ma essendo la differenza di punti molto esigua tra il secondo ed il quinto posto, basta un risultato negativo per capovolgere la possibilità di giocare in casa gli spareggi promozione.
Non dovrebbe avere problemi l’Empedoclina che gioca in casa con il Caltanissetta, mentre per l’Angelo Cuffaro occorre un’impresa per battere in trasferta la Nissa.
Grande occasione per il Gemini che riceve sul proprio campo il Città di Nicosia ultimo in classifica.
Da seguire il match tra l’Atletico Aragona, che proverà a fermare il capolista Armerina.

Branciforti – Masterpro San Cataldo (sabato)
Atletico Aragona – Armerina
Empedoclina – Cusn Caltanissetta
Gemini – Città di Nicosia
Nissa – Angelo Cuffaro Raffadali
Villarosa – Leonfortese
Agira – Ravanusa