Grazie alle reti di Curaba e Chiarelli, l’Angelo Cuffaro di Raffadali, passa a S. Giovanni Gemini ed accorcia le distanze dal MasterPro fermato a Villarosa.

La vetta è ad appena due punti, e per la lotta al salto di categori, ben quattro squadre sono racchiese nel fazzoletto di due punti. Più distante la Leonfortese a quattro punti di distacco.

Tutte più lontane le altre inseguitrici che hanno un forte distacco. Per quanto riguarda l e altre agrigentine, il Ravanusa si trova a ridosso della zona play off, mentre l’Atletico Aragona è posizionata a centro classifica. Infine il Gemini avrà da lottare per tirarsi fuori dai meandri della bassa graduatoria.

Agira – Empedoclina 3 – 4
Brancoforti – Nissa 2 – 0
Armerina – Città di Nicosia 3 – 1
Atletico Aragona – Ravanusa 2 – 1
Cusn Caltanissetta – Leonfortese 2 – 2
Gemini – Angelo Cuffaro Raffadali 1 – 2
Villarosa – Masterpro San Cataldo 0 – 0

CLASSIFICA:
Masterpro San Cataldo 30
Armerina 30
Empedoclina 29
Angelo Cuffaro Raffadali 28
Leonfortese 24
Ravanusa 17
Villarosa 15
Città di Nicosia 14
Atletico Aragona 13
Branciforti 12
Nissa 10
Gemini 10
Agira 7
Cusn Caltanissetta 4