Tutto pronto per la grande festa a Sciacca, cui manca davvero poco per brindare in anticipo al ritorno in Promozione dopo cinque anni.
Forte dei dieci punti di vantaggio, la squadra saccense, a cinque giornate dalla conclusione del campionato, oggi potrebbe fare un ulteriore passo avanti.
Sulla sua strada, la Mazarese di Stefano Pizzitola, (un passato da calciatore anche tra le file dell’Akragas), che non ha più niente da dire a questo torneo, essendo in classifica fuori dalla lotta play off e lontano dai play out.
Obbiettivo dei neroverdi è la vittoria, e con un orecchio allo scontro Città di Carini – Palermo calcio Popolare, il cui esito finale darebbe la matematica certezza di promozione ( la seconda dovrebbe perdere).
Autentici trascinatori dell’Unitas Sciacca sono l’attaccante Pasquale Galluzzo (22 reti stagionali), Alessandrio Venezia, Antonio Abbene.
La squadra è allenata da Vincenzo Piazza, ed in città sono rinati i vecchi entusiasmi con grande affluenza di pubblico sugli spalti del glorioso “Riccardo Gurrera”.

Foto Corriere di Sciacca