Pallamano Serie A2. Girgenti ferma la capolista Mascalucia, ma resta l’amaro in bocca per una vittoria sfumata

Termina in parità il big match della 7^ giornata di Serie A2 girone E, tra Pallamano Girgenti e Darwin Technologies Mascalucia. 34 a 34 raggiunto però solo all’ultimo secondo grazie ad un penalty realizzato a tempo scaduto dal capitano Francesco Cirasa che mantiene i nervi saldi per superare il portiere avversario dai 7 metri ed evitare quindi una sconfitta immeritata ed ingiusta.

Pallamano Girgenti che fino agli ultimi 7 minuti di gioco era saldamente in possesso della gara, potendo gestire al meglio un vantaggio che si è protratto per quasi tutto il match sempre con almeno 2 o 3 gol di scarto. A questo punto della gara accade quello che non ti aspetti, con la gara in pugno, ecco che i direttori di gara decidono per l’espulsione di Cavaleri per un fallo ritenuto eccessivo e meritevole del cartellino rosso, nonostante le vigorose proteste del pubblico di casa, lasciando i padroni di casa con un uomo in meno per 2 minuti. Poi dopo il ritorno in parità numerica altri 2 minuti stavolta sanzionati a Proietto.

Ed è in questi momenti topici della gara, che la capolista prende coraggio e tra un cambio di fronte e l’altro riesce ad accorciare fino a pareggiare all’ultimo minuto sul 33-33. Sono i secondi più caldi della partita, la gara rischia di sfuggire di mano a Pace & compagni. A 30 secondi dalla fine arriva addirittura il gol del vantaggio ospite.

Gli agrigentini potrebbero avere un crollo nervoso, invece, si catapultano nella meta campo ospite, cercando un varco, un pertugio, senza fortuna. Ci provano e ci riprovano fino a quando Pace con un’azione di forza si butta in mezzo ai difensori ospiti alla ricerca del tiro, viene steso e guadagna un sacrosanto tiro dai 7 metri (Rigore).

Il tempo è scaduto ed il Mascalucia si trova inaspettatamente avanti 33-34. Sul punto di battuta va Cirasa che dopo un paio di finte, spiazza il portiere avversario e sigla la rete del pareggio (vedi video sopra), che sta strettissimo agli agrigentini, ma che viene festeggiato come un gol vittoria.

Girgenti-Mascalucia 34-34 (1° tempo 17-15)
Girgenti: Mirotta, Vaiana 5, Podariu 1, Pace 7, Cirasa 7, Di Gloria 1, Dalli Cardillo 6, Randisi, Zambito 2, Cavaleri 3, Decaro A., Proietto 2, Gelo , Cumbo
All. Gelo C.
Mascalucia: Caltabiano, Giuffrida 9, Coppola, Corsico 3, Randis 6, Torrisi 2, Cardaci 2, Costanzo 6, Cristaudo, Paganello 2, Pappalardo 2, Mineo
All. Cardaci

I Risultati della settima giornata

La Classifica

Foto copertina di Fabio Peonia.