La Pallamano Girgenti perde di misura con un gol di scarto il confronto con l’Haenna
Una strana partita che ha  avuto alti e bassi,  sia a livello tecnico che agonistico.
Troppi palloni sprecati in fase offensiva e difesa non reattiva, che hanno dato la possibilità agli ennesi di chiudere il primo tempo  con un risultato  parziale di 9 a 13.

Nella seconda fase recuperati i gol di svantaggio, nonostante i troppi errori in fase di conclusione, la pallamano Girgenti riesce a tenere a bada gli ospiti non riuscendo, tuttavia, ad allungare.
Buone le prestazioni di Pace e G. Decaro, con il primo autore di 8 reti.

In diverse occasioni, la Pallamano Girgenti ha dovuto giocare in inferiorità numerica, permettendo agli avversari di allungare sul 16 a 18.
Pronta la reazione in casa agrigentina, prima con Dalli Cardillo  e poi con Podariu, riuscendo a portarsi sul pari.
Ma a fare la differenza è l’inferiorità numerica, e negli ultimi 5 minuti di gioco arriva il gol-vittoria di Russello per l’Haenna.
Gli agrigentini cercano di reagire , ma gli avversari tengono sino alla fine e portano a casa un importante vittoria per 19 a 20.

PALLAMANO GIRGENTI: Mirotta, Vaiana, Podariu 2, Pace 8, Di Gloria 1, Dalli Cardillo, Cumbo, Randisi, Zambito 1, Cavaleri 1, Mantisi, Proietto 1, Gelo 2, Decaro 1, All. Lillo Gelo

HAENNA: Messina, Scialfa, Guarrasci, Lo Guasto, Larice, Russo 2, Quattrocchi,  Serravalle1, Castronovo, Mizzoni 4, Russello 12, Di Mattia 1, Bongiovanni, All. Luca Giummulè.