Prima vittoria dell’anno per l’Olimpica Akragas, che all’Esseneto supera un giovane e volitivo Casteltermini.
Dopo un primo tempo molto equlibrato, nel secondo, la maggiore esperienza dei biancazzurri ha avuto il sopravvento del giovane complesso granata del tecnico Angelo Vecchio.
In vantaggio la compagine di casa con un “diabolico” tiro di Settecase che soprende il portiere ospite.
Il pareggio arriva un munuto dopo con il giovane Noto, sicuramente tra i giovani più promettenti del vivaio granata.
Nel secondo, alcune sostituzioni tattiche di Giovanni Falsone, renderanno più tonico il complesso biancazzurro, che segnano il gol del nuovo vantaggio con Castaldo e triplicano con Santangelo.
prossima sfida di campionato per l’Olimpica Akragas, sabato prossimo sul campo dell’Oratorio S. Ciro e S. Giorgio, che oggi ha pareggiato a Palma di Montechiaro con la Gattopardo.