Un’Olimpica Akragas motivata al massimo e sospinta da un pubblico numeroso ed eccezionalmente caloroso, supera il Salemi ed rientra d’autorità nella zona play off.



Passata in svantaggio su calcio di rigore (trasformato da Pisciotta) al 13′, la squadra di Giovanni Falsone ha avuto una forte reazione ed al 29′, raggiungeva il pari con un colpo di testa di Santangelo.
Il salemi accusava il colpo, ed al 41′ subiva il raddoppio, a conclusione di un’azione tutta di prima, e terminata con un perfetto volo d’angelo di Santangelo che superava di testa il portiere Alario.



Al ritorno in campo, il Salemi inizia a spingere nel tentativo di pareggiare le sorti dell’incontro, e ci va molto vicino, ma la traversa dice no ad una botta di Pisciotta.
In pieno recupero, Cimino sfrutta un assist dello sgusciante Settecase e mette il sigillo finale ad una gara che oggi, ha richiamato più di cinquecento spettatori sugli spalti, un vero record stagionale.