Sono tre le date fondamentali per accedere nel prossimo Campionato di Eccellenza: il 28 aprile (semifinale play off del girone: Salemi – Olimpica Akragas), il 05 maggio (finale play off girone: la vincente contro la perdente Oratorio S. Ciro e Giorgio – Don Carlo Misilmeri)), ed il 15 Maggio (campo neutro) finalissima tra le due vincenti del girone A e B. In poche parole, il destino dell’Olimpica Akragas si decide in queste tre ultime gare, ma prima occorrerà superare il primo scoglio (Salemi), scontro che si presenta molto difficile.
Ecco perché il tecnico Giovanni Falsone e la sua equipe, hanno forzato i tempi, e già da martedì scorso hanno ripreso la preparazione.
Ma il regolamento recita un’altra regola molto importante: in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la Società meglio Classificata al termine del Campionato (in questo caso il Salemi).
In poche parole, se l’Olimpica Akragas vuole andare avanti, deve necessariamente vincere. Sul fronte squisitamente fisico, all’appuntamento si sono presentati tutti coloro che hanno smaltito l’influenza, per cui, le prossime settimane saranno importanti per ritrovare la forma ideale.