La tonificante vittoria, ottenuta a Palermo con il Vis Borgo Nuovo, ha dato un chiaro segnale alla piazza biancazzurra: tutti insieme si può uscire da questa categoria.

Domani, mercoledì 20 marzo alle 15,00, infatti, si ritorna in campo per affrontare nuovamente il capolista Don Carlo Misilmeri in piena lotta per il salto di categoria. Entrambe le contendenti provengono da altrettante vittorie, e nessuna delle due intende segnare il passo.
I rispettivi mister Falsone e Tumminia, potranno disporre della migliore formazione possibile, per cui si preannuncia grande battaglia allo stadio Esseneto. Come si ricorderà, la gara giocata lo scorso 10 marzo, vedeva in vantaggio la compagine di Giovanni Falsone, che alla fine del primo tempo si vedeva in vantaggio di due reti, grazie a Santangelo e Settecase (quest’ultima su calcio di rigore).

Purtroppo, l’infortunio all’arbitro della gara Clemente Cortese, ha annullato definitivamente la gara, e adesso si dovrà rigiocare partendo dal nulla di fatto.  Alla fine del Campionato mancano quattro gare, e conquistare i dodici punti in palio, rimane l’obbiettivo principe della compagine dei templi.
La gara di domani pomeriggio sarà diretta da  Danilo Maria La Verde di Caltanissetta, il quale verrà assistito da Nicola Parrinello e Giovanni Figuccia entrambi di Marsala.