Proprio la scorsa settimana, in occasione della sfida Parmonval – Dolce Onorio Marsala, la squadra di casa aveva presentato reclamo per la posizione di tesseramento di calciatori partecipanti alla gara, per cui anche in questo caso l’Organo di Giustizia Sportiva sospendeva l’omologazione della gara in attesa di verifiche.
Esperiti gli opportuni accertamenti presso il competente Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale  Sicilia, è emerso che tutti i calciatori della Società Dolce Onorio Marsala sanzionati in occasione della gara risultavano regolarmente tesserati, per cui si è dato atto al risultato conseguito in campo, che poi è stata vittoria della Parmonval.
Anche in questo caso, il reclamo era stato presentato all’arbitro prima dello svolgimento della gara.
A questo punto, se quello presentato dall’Akragas rispecchia quello della Parmonval, non succederà nulla e farà fede il risultato conseguito in campo.
Se poi si tratta di qualcos’altro: del tipo squalifica o numero di matricola errata, il discorso cambia.  Nel primo caso arriverebbe la vittoria a tavolino, nel secondo, probabilmente, una semplice multa.
Entro al prossima settimana ci sarà il verdetto finale del Giudice Sportivo dopo le opportune verifiche.

Articolo precedenteAkragas – Mazara, designata Alice Gagliardi di S. Benedetto del Tronto. Le altre terne
Articolo successivoEmpedoclina. Riccobono suona la carica in vista del prossimo match (Video)