Per la 4^ giornata di ritorno del GIRONE A dell’Eccellenza (inizio ore 15) riflettori puntati sul big match Licata-Canicattì, primo e secondo in classifica, divisi da appena tre punti, che potrebbe valere tutto un campionato, mentre il S. Agata, terzo incomodo, riceve il Cus Palermo.
I pronostici li abbiamo affidati a Nicola Terranova, condottiero del Canicattì, più che mai carico e motivato.

“Sarà sicuramente una partita difficile – ammette mister Nicola Terranova, che nella sua pur breve carriera ha ottenuto lusinghieri successi avendo conquistato i play off con il Mazara, al suo primo anno di attività, la promozione in Serie D con la Folgore, vincendo i play off nazionali, e un onorevole 5° posto con il Gela – contro una squadra che sta marciando in maniera incredibile, che è stata costruita per vincere il campionato e per questo attrezzata con giocatori di categoria superiore.
Si affrontano due squadre blasonate, seguite entrambe da tifoserie corrette e competenti. Sono certo che sarà una bella giornata di sport”.

-A questo punto?
“L’obiettivo della società era quello di migliorare il 5° posto della scorsa stagione pur consapevoli della presenza di due corazzate come il Licata e il S. Agata. Siamo molto soddisfatti in quanto, pur con un organico del tutto rinnovato, stiamo mantenendo vivo il campionato, rispettando le aspettative, senza contare che siamo in finale di Coppa Italia, traguardo veramente storico per Canicattì”.

Questi i pronostici di mister Nicola Terranova: “Alcamo-Castelbuono 1; S. Agata-Cus Palermo X2; Dattilo-Castellammare X; Geraci-Pro Favara 2; Mazara-Partinicaudace 1; Mussomeli-Marsala 1; Parmonval-Caccamo (ore 14.30) 1”.

GIRONE B: Atletico Catania- S. Croce, Biancavilla-Scordia, Rosolini-Paternò, Marina di Ragusa-Giarre, Palazzolo-Camaro, Real Aci-Milazzo (14.45), Terme Vigliatore-Catania S. Pio. Riposa Jonica.
Nella foto NICOLA TERRANOVA mister del Canicattì.