E’ terminato senza reti l’atteso derby tra Licata ed Akragas, disputato sul neutro di Ravanusa.
Una partita che è vissuta più intensamente nella prima parte, quando entrambe le squadre hanno cercato con insistenza la rete del vantaggio.
Più vicino al gol il Licata con il solito Rotulo, con uno stacco di testa alto di poco, e con Saito che conclude banalmente da ottima posizione.
Replica dell’Akragas, con un paio di conclusioni di Rechichi di testa e Grillo con un fendente insidioso.
Prima del fischio finale del primo tempo (40’), annullata una rete di Rotulo per un fallo di mani.


Nel secondo tempo, entrambe le squadre sembrano tirare i remi in barca, e si fanno sempre più rare le conclusioni a rete.
Da segnalare un palo esterno colpito da Rotulo.
Un punto ciascuno che muove la classifica generale, in attesa di tempi migliori.
Per quanto riguarda l’Akragas, con l’innesto di Fragapane, la difesa sembra essere più solida, grazie ad una buona intesa con i compagni di reparto Cipolla e Rechichi.
Adesso si ritorna a giocare domenica prossima 14 gennaio, con l’Akragas che ritorna all’Esseneto contro la Gioiese, ed il Licata ospite del Real Casalnuovo.

LICATA (3-5-2): Valenti; Calaiò, Orlando (79′ Haberkon), Cappello; Giannone, Currò (79′ Garau), Murgia, Rotulo (89′ Francia), Lanza; Saito (79′ Scopelliti), Minacori. All. Pippo Romano. A disposizione: Perkons, Pino, Giuliana, Graci, Cipriano.

AKRAGAS (4-3-3): Sorrentino; Caramanno (93′ Perez), Cipolla, Fragapane, Rechichi; Scozzari, Sanseverino, Garufo; Grillo, Distefano (64′ Marrale), Di Mauro. All. Marco Coppa. A disposizione: Governali, Liga, Olaoye, Mannina, Puglisi, Sinatra, Inzerillo.

Arbitro: Giacomo Pasquetto di Crema
Assistenti: Andrea Aureli e Stefano Allievi di San Benedetto del Tronto

Articolo precedenteLicata – Akragas, i possibili schieramenti
Articolo successivoEccellenza A, vince la Nissa, non molla la Pro Favara