Partono bene gli azzurri in questo primo test match stagionale contro Fiji. Al 4° minuto di gioco Canna realizza un calcio di punizione sotto i pali per un fallo fischiato ad un fijiano per placcaggio al collo ad un azzurro. 3-0. Ma non finisce qui. Al 13 la nazionale riesce a partire con Bellini che rompe il placcaggio degli avversari a centrocampo sorprendendoli, ai 20 metri però viene chiuso dall’estremo in maglia bianca e la mancanza di sostegno, che arriva in ritardo fa sfumare questa buona azione. Nazionale di Fiji che non riesce a mantenere il campo è si affida alla propria fisicità e a qualche ripetuta scorrettezza (sopratutto placcaggio alti). Al 21° Fiji pareggia su punizione con Volavola. Al 29° azzurri in meta con Ferrari, Canna trasforma centralmente e porta avanti gli azzurri sul 10-3. Qualche errore di troppo come un intercetto di Tuisova sull’estremo italiano Hayword per poco non riporta sotto Fiji che comunque al 39° pareggiano con Nakarawa che va in meta. Volavola trasforma e pareggio.

A fine primo tempo le due squadre vanno negli spogliatoi in perfetta parità noi ne abbiamo approfittato per commentare questo primo tempo con Paolo Boccaccio (La Sicilia)  e Giuseppe Prontera (Gazzetta del rugbysta)

 

ITALIA. Hayward, Sarto, Boni, Castello, Bellini, Canna, Violi, Parisse, Steyn, Minto, Budd, Fuser, Ferrari, Bigi, Lovotti.

FIJI. Murimuriwalu, Tuisova, Tikoirotuma, Vatubua, T. Nagusa, Volavola, Lomani, N. Nagusa, Qera, Kunatani, Nakarawa, Ratuniyarawa, Saulo, Talemaitoga.