“In questo periodo difficoltoso, caratterizzato da paure ed angosce, ci avviamo a festeggiare le festività Pasquale con modalità sicuramente diverse, per la prima volta non in compagnia dei nostri parenti ed amici, ma con i più stretti familiari.
Desidero rivolgere un ringraziamento a tutti coloro, in particolare bambini/e, dirigenti, tecnici, genitori, che in questo momento rispettano le direttive del nostro Governo.
Questo brutto virus ci sta mettendo a dura prova, ma come in una partita di calcio, ognuno di noi deve fare la sua parte e anche se siamo abituati a ricoprire ruoli da titolari oggi dobbiamo accettare di stare in panchina.
E’ importante, quindi, se vogliamo vincere questa gara, pur in questo inconsueto “ruolo”, dobbiamo dare il nostro contributo e da bravi “giocatori”, anche soffrendo in panchina (.. casa), dobbiamo incitare e collaborare con i veri protagonisti di questa difficile “partita”, medici, infermieri, forze dell’ordine, volontari …. e tutti coloro che si trovano in prima linea.
Ecco specialmente in questo momento, ora più che mai, dobbiamo rispettare ed osservare uno dei principali Valori dello Sport…il “Rispetto delle regole”.
Con l’auspicio che ognuno di noi possa ritornare a giocare da “titolare” nel più breve tempo possibile, possano questi giorni di festa darci forza e serenità per superare questo triste momento.
Auguro, inoltre, una Buona Pasqua a tutti, al Presidente del SGS Vito Tisci ed ai suoi collaboratori, al Vice Presidente Nazionale della LND Sandro Morgana, al Presidente Regionale della LND Santino Lo Presti, ai Consiglieri e Componenti del C. R., ai Delegati Provinciali, alle Società con i loro calciatori/calciatrici, dirigenti, tecnici, genitori, ai C.F.T., ai colleghi Coordinatori Federali ed a tutti i Collaboratori Regionale e Provinciali del SGS.”

Stefano Valenti