Marco Ferrera

Un grave lutto ha colpito il comune di Porto Empedocle.
Nella notte di sabato scorso, è deceduto in seguito ad un incidente stradale con la proprio moto, il capitano dell’Empedoclina Marco Ferrera. 38 anni, da sempre calciatore granata.

 

Stimatissimo nell’ambiente, viveva a Realmonte ma le sue origini erano empedocline. Il ragazzo ha perso la vita in seguito ad un incidente autonomo sulla via Luca Crescente, l’arteria che collega il Villaggio Peruzzo con la Valle dei templi.
La voce si è subito sparsa in provincia, e sono tantissime le reazioni registrate in queste prime ore.

Il presidente della Consulta allo Sport Carmelo Di Betta ha subito espresso il proprio cordoglio:
“Nell’apprendere della morte di Marco Ferrera, sono rimasto addolorato. Un ragazzo stupendo, disponibile, un grande esempio per le generazioni di calciatori granata e non solo. Un grande capitano, sempre in prima linea, disponibilissimo in tutti i campi. Non trovo le parole giuste per descrivere tutto il mio personale rincrescimento. Alla sua Famiglia, il cordoglio mio personale, quello della Consulta allo Sport e di tutto l’ambiente empedoclino. Perdiamo una grande amico, oltre che un grande atleta. Ciao Marco Ti porteremo sempre nel nostro cuore”.

Anche la nostra Redazione si unisce al dolore che ha colpito la Famiglia Ferrera per la scomparsa di Marco.