Foto Licata Calcio News

Licata e Canicattì a gonfie vele al comando del GIRONE A dell’Eccellenza.
La squadra di Giovanni Campanella ha bastonato (5-0) a domicilio il Castellammare, mentre la formazione biancorossa di Nicola Terranova ha rifilato un poker di reti (4-0) al Partinicaudace.
Perde terreno il Mazara, sconfitto 1-0 a Marsala e viene raggiunto al terzo posto dal S. Agata che, però, non è andato oltre lo 0-0 a Geraci.
Sorpreso in casa il Dattilo che perde (2-1) contro la Parmonval. Facile per l’Alcamo di Riccardo Chico (4-1) sul terreno del Caccamo.
Un gol di Treppiedi regala il successo al Mussomeli sul campo della Pro Favara. Vincenzo Riccobono regala il primo sorriso al Cus Palermo targato Corrado Mutolo contro il Castelbuono.

Nel GIRONE B il Palazzolo sbanca Milazzo (2-1) con una doppietta di Cortese e prende il largo al comando della classifica.
Al secondo posto, scavalcando tre squadre, sale il Santa Croce di Gaetano Lucenti che, con un secco 3-0, si libera facilmente del Real Aci.
Sorpresa al “Falcone e Borsellino” dove il Catania S. Pio di Peppe Anastasi, grazie a un gol di Modou Badjie, infligge la prima sconfitta stagionale al Paternò di Gaetano Mirto. Grazie a un gol di Tomarchio, con la complicità del portiere del Camaro Mannino, il Giarre di Marco Coppa conquista la sua seconda vittoria in campionato.
Con un netto 2-0 (gol di Belluso e di Giannaula) l’Atletico Catania mette al tappeto il Rosolini. Rinviata al 14 novembre Scordia-Terme Vigliatore.
Seconda sconfitta interna consecutiva (0-1) della Jonica, che cede l’intera posta in palio a un ordinato Marina di Ragusa. Ha riposato il Biancavilla.