Nel GIRONE A un Licata super vince anche il difficile confronto sul campo del Mazara (2-0) e conquista il titolo di campione d’inverno.
Non perde terreno, però, il Canicattì che regola senza problemi (2-0) il Dattilo con i gol di D’Agelo e Iraci.
Anche il S. Agata, che vorrebbe recitare il ruolo di terzo incomodo, vince (1-0) sul campo dell’Alcamo mentre la Parmoval travolge in trasferta (4-0), con tripletta di Messina, il fanalino Castelbuono. Finiscono in parità Partinicaudace-Mussomeli (1-1), Caccamo-Castellammare (2-2) e Cus Palermo-Geraci (0-0), mentre la Pro Favara di Peppe Balsamo conquista la seconda vittoria consecutiva contro il Marsala (3-0) dopo quella del recupero di mercoledì scorso.

Campioni d’inverno in tre nel GIRONE B: Camaro, Marina di Ragusa e Biancavilla. Finisce con il successo della rivelazione Marina di Ragusa il big match di Palazzolo.
La squadra di mister Salvatore Utro, grazie alla ditta Arena (gol di Daniele e doppietta di Alessandro) trionfa nel confronto diretto e conquista, seppure in condominio con Camaro e Biancavilla, il titolo di campione di inverno.
Il Camaro, a sua volta, senza problemi (5-2) contro il fanalino di coda Real Aci. Una doppietta di Lucarelli serve al Biancavilla per battere a domicilio (2-1) il Catania S. Pio, che aveva accorciato le distanze con il solito Abate, e per conquistare il seppur simbolico titolo di inverno.
Un gol di Tindaro Calabrese basta al Terme Vigliatore per battere il Rosolini. E’ finita 1-1 (Leone e Marino), con qualche rimpianto per la squadra di mister Gaetano Lucenti la sfida tra S. Croce e Milazzo. Il nuovo Atletico Catania impone il pareggio, seppure in zona Cesarini, grazie a un gol di Alessandro Randis, al Paternò che, dopo il gol di Taormina, si è fatto parare un rigore dall’ex Stefano Caruso.
Netto successo dello Scordia (3-0), con reti di Licata, Floridia e Baglione, contro la Jonica. Il campionato si riposa per riprendere con la I^ giornata di ritorno il prossimo 6 gennaio. BUONE FESTE A TUTTI.
Nella foto ALESSANDRO ARENA del Marina di Ragusa