Inizio gare ore 14.30.
Per la capolista Ragusa si profila il 7° sigillo consecutivo considerato che dovrà affrontare, seppure fuori casa, lo Scordia/Gela, ultimo della classifica del Girone B, insieme a Enna e Atletico Catania.
Per il Paternò e il Rosolini, che inseguono, si preannunciano trasferte delicate dovendo affrontare, rispettivamente, Real Siracusa e Acicatena.
Noi abbiamo preso in esame il big match Real Siracusa-Paternò (sabato ore 15), affidandolo al commento di mister Angelo Galfano, tecnico, più che navigato del Real Siracusa, al quale abbiamo affidato anche i pronostici.

“Occorre sottolineare – fa osservare Galfano, tra i tecnici più preparati – che questa squadra è neo promossa, che è composta, per la maggior parte, di giocatori che per motivi di lavoro si allenano la sera, che ha conservato l’ossatura della scorsa stagione, aggiungendo un paio di elementi esperti e molti giovani di grande prospettiva”.

– Per quale obiettivo?
“La salvezza da raggiungere prima possibile e la valorizzazione di questi ragazzi che stanno svolgendo, con disponibilità, impegno e professionalità un grande lavoro in un campionato molto difficile in cui mi ha molto impressionato il S. Agata che, con Paternò e anche con il Palazzolo, seppure attardato, si giocherà la promozione, ma attenzione al Ragusa e al Rosolini che daranno filo da torcere a tutti”.

-Sabato ospiterete il Paternò.
“Come detto, squadra forte, con giocatori importanti e ben guidata. Noi, considerati i troppi assenti, ce la giocheremo con le armi a nostra disposizione”.

Ecco i suoi pronostici:” Acicatena-Rosolini X2; Atletico Catania-Mascalucia S. Pio X; Carlentini-Milazzo 1X; Scordia-Ragusa 2; Giarre-S. Agata 1X2; Palazzolo-S. Croce 1X; Pedara-Enna X”:

Il programma del Girone A: Akragas-Cephaledium, Cus Palermo-Sporting Vallone (sabato ore 15), Castellammare-Dattilo (ore 15), Misilmeri-Canicattì (ore 15), Geraci-Alcamo ( a Gangi), Mazara-Sancataldese, Monreale-Marineo (ore 17.30), Parmonval-Pro Favara (sabato). Nella foto ANGELO GALFANO mister Real Siracusa