Certamente abbordabile per la capolista del GIRONE A Licata la trasferta contro il Partinicaudace, mentre è tutto da seguire il big match della 3^ di ritorno tra il Canicattì, secondo in classifica ad una sola lunghezza dal vertice, e il S. Agata, terza forza del girone, attardato di cinque punti dal Canicattì e di sei dalla capolista Licata.

Ma il tecnico del S. Agata, l’esperto Antonio Venuto, ritornato a guidare dopo circa 10 anni una squadra dell’Eccellenza dopo anni vissuti tra Lega Pro e Serie D, non solo non demorde, ma addirittura rilancia.

“Innanzitutto – afferma Venuto, che ha allenato tra gli altri il Messina, il Sersale, il Due Torri, l’Hinterregio, la Regina e il Milazzo – bisogna partire da una premessa: il S. Agata era stato allestito per una tranquilla salvezza in Serie D, per dove, però, non è arrivato l’atteso ripescaggio e, per giunta, è stato inserito a sorpresa nel girone A.
Pertanto ci siamo trovati piuttosto sorpresi ma, nonostante la presenza di due corazzate come il Licata e il Canicattì che, per inciso, stanno meritando il loro posto in classifica e che sarebbero già pronti per la Serie D, ci riteniamo soddisfatti di quanto realizzato nel girone d’andata in quanto ancora imbattuti, con una vittoria contro il Canicattì (unica sconfitta dei biancorossi) e un pareggio beffa contro il Licata”.


Quindi, è per l’obiettivo aggancio che sono arrivati i rinforzi?
“Con l’arrivo di Carioto, Lo Giudice, Piyuka e Natale Gatto il nostro tasso tecnico è notevolmente aumentato. Tra l’altro, Il nostro ritardo, con i tre punti per la vittoria, non è incolmabile. Ovviamente, però, sarà quasi d’obbligo, per pensare ad una possibile rimonta, vincere i due scontri diretti”.

– Domenica a Canicattì (ore 15)?
“Ci giocheremo la partita della vita, consapevoli che entrambi abbiamo qualcosa da perdere”.

Ecco i pronostici di Antonio Venuto:” Castelbuono-Mazara 2; Castellammare-Geraci (ore 15) X; Cus Palermo-Parmonval (sabato) 1-2; Caccamo-Mussomeli (ore 15) 1X; Pro Favara-Alcamo (ore 15) 1X; Marsala-Dattilo (ore 15) X2; Partinicaudace-Licata X2”:

Il programma del GIRONE B: Scordia-Real Aci, Camaro-Marina di Ragusa (sabato ore 14.30), Catania S. Pio -Palazzolo (sabato 14.45), Giarre-Rosolini, Jonica-Atletico Catania, Paternò-Biancavilla (ore 15), S. Croce- Terme Vigliatore (sabato 14.45). Riposa Milazzo.
Nella foto ANTONIO VENUTO, mister del S. Agata