Nel Girone A, il Dattilo vince anche sul campo della Pro Favara (1-2) e allunga in classifica, portando il suo vantaggio a sei punti sul Canicattì che, sconfitto pesantemente dalla Parmonval (3-1), viene raggiunto al secondo posto dall’Akragas che ha superato (3-1) il Marineo con una tripletta di Gambino.
In zona play off pareggio (1-1) nel confronto diretto Geraci-Sancataldese, mentre il Castellammare, che ha battuto a domicilio (0-2) il Misilmeri, agguanta al 5° posto il Geraci.
Successo di misura (1-0, su rigore di Messina) dello Sporting Vallone contro il fanalino Alcamo.
Punteggio tennistico (6-1) del Mazara a spese del Monreale, mentre il Cus Palermo esagera (9-0) contro la Cephaledium.

Nel Girone B rimane immutato il vertice della classifica dove la capolista Paternò maramaldeggia sul campo del Pedara (0-6), le due squadre al secondo posto, ovvero S. Agata e Rosolini, hanno vinto i rispettivi confronti battendo 0-3 (con tre rigori) il Real Siracusa, e il Palazzolo, a domicilio (0-1 rigore di Luigi Ricca) frenandone la rincorsa verso l’alto.
Scontata la vittoria del Ragusa contro l’Atletico Catania (5-1). Colpo gobbo del Gela, che ha superato (1-0) a sorpresa il Giarre, fresco vincitore di Coppa Italia che resta comunque al 5° posto.
L’Enna ricade nuovamente in casa, battuto nettamente (0-3) dal Mascalucia S. Pio. Pareggio a reti inviolate tra Acicatena, dove è ritornato mister Natale Serafino, e il Carlentini. Ha riposato il S. Croce.