Quando siamo arrivati alla 24^ giornata di campionato e il Città di Messina (GIRONE B), a meno di clamorosi quanto imprevisti rovesci, si avvia a conquistare la promozione, si allarga il fronte in lotta per la disputa degli spareggi post campionato. Ma si sgomita anche in fondo alla classifica dove Adrano e Atletico Catania tentano, ma forse inutilmente, di evitare la retrocessione diretta, mentre un drappello di formazioni, cercano di eludere, con più o meno possibilità di farcela, i play out o, quanto meno, di conquistare la migliore posizione in classifica.
Per questo turno abbiamo interpellato Nuccio Garufi, fantasista di elevata esperienza, nonché capitano del Catania S. Pio, guidato da mister Saro De Cento.

“Peccato – sostiene senza peli sulla lingua Nuccio Garufi che in carriera ha indossato le casacche di molte squadre, tra le quali il Belpasso (conquistando due promozioni), il Modica (altra promozione), il Siracusa (ancora una promozione), il Comiso, il Vittoria, l’Adrano (finale nazionale play off), l’Hinterreggio, il Città di Messina e il Catania S. Pio (conquistando una Coppa Italia regionale) – che il campionato, già di per sé piuttosto modesto sotto l’aspetto tecnico, sia stato anche falsato a causa di rinunce e abbandoni vari.
In partenza, si sa, doveva essere un discorso tra Biancavilla e S. Agata il salto in serie D e invece è venuto fuori il Città di Messina che, tutto sommato, non è una sorpresa in quanto dispone di un ottimo organico”.

– Sul Catania S. Pio?
“Siamo in linea con i programmi societari che prevedevano una salvezza tranquilla. Considerando che ci possiamo ritenere in porto, cercheremo di arrivare il più in alto possibile”.

– Domenica (ore 14.30) sarete ospiti del Camaro.
“Una squadra forte e in salute, che esprime un gran bel calcio; sarà un incontro difficile, ma ce la giocheremo”.

Ecco i pronostici di Nuccio Garufi:” Atletico Catania-Rosolini 2; Avola-Città di Messina (sabato) 2; Biancavilla-Adrano 1; Ragusa-Real Aci X2; S. Agata-Caltagirone 1; Scordia-Patyernò 1X2; Pistunina-Giarre 1-2”.

Il programma del GIRONE A: Campofranco-Dattilo, Casteldaccia-Mussomeli (sabato), Canicattì-Castelbuono, Kamarat-Cus Palermo, Marsala-Monreale, Caccamo-Alcamo, Parmonval-Licata (sabato), Pro Favara-Mazzara.
Nella foto NUCCIO GARUFI del Catania S. Pio