Di seguito il riepilogo delle due gare rimaste da giocare, il cui esito decideranno le sorti della futura gliglia play off.
Tolto il Canicattì oramai promosso in D, ed anche l’Akragas, il Don Carlo Misilmeri la Pro Favara che hanno raggiunto la certezza matematica di partecipazione, per il quarto ed ultimo posto rimasto, sono in corsa: Mazarese, Enna ed Oratorio Marineo.
Attenzione, perchè queste tre squadre sono obbligate, prima, a ridurre il distacco dalla seconda in classifica (Akragas 57), che è di dieci punti, altrimenti diventerà solamente uno spareggio tra terza e quarta, e la vincente andrà in finale con l’Akragas che rimane in attesa.

CLASSIFICA
Canicattì 67
Akragas 57
Don Carlo Misilmeri 54
Pro Favara 51
Mazarese 47
Enna  47
Oratorio Marineo  46

LE ULTIME DUE GARE DI CAMPIONATO
CANICATTI’ 67 : Promosso in D
AKRAGAS  57: Pro Favara – ENNA
DON CARLO MISILMERI 54: Oratorio Marineo – MARSALA
PRO FAVARA 51:  AKRAGAS – Casteltermini
MAZARESE 47 : Unitas Sciacca – NISSA
ENNA 47 : PARMOVAL –  Akragas
Oratorio Marineo 46 : DON CARLO MISILMERI – Canicattì
In neretto  le partite che si giocano in casa

IL REGOLAMENTO FEDERALE COMUNICATO N: 51
Se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ Classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la Società 2^ Classificata passerà al turno successivo;

Se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ Classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la Società 3^ Classificata passerà al turno successivo;

Se il distacco tra le squadre 2^ e 3^ Classificata, è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la Società 2^ Classificata accede direttamente alla Fase Nazionale;

Nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la Società meglio Classificata al termine del Campionato;

Le Società vincitrici dei due accoppiamenti, disputeranno la gara di Finale per l’ammissione agli “Spareggi-Promozione” organizzati dalla L.N.D. Tale gara sarà disputata sul campo della squadra meglio Classificata al termine del Campionato.

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la Società in migliore posizione di Classifica al termine del Campionato.

Articolo precedenteCatania calcio, è stata scritta la parola fine
Articolo successivoEccellenza A, la strada verso la retrocessione ed i playout