Girone A tutto facile, sulla carta, per la capolista Akragas impegnata in casa nel testa-coda contro il Cus Palermo, mentre agli inseguitori, Pro Favara a parte che riceve il Castellammare, toccano appuntamenti non proprio facili.
Infatti il Misilmeri gioca a Casteldaccia, l’Enna sarà ospite del Marineo, mentre la Mazarese (dove si è dimesso l’allenatore Ignazio Chianetta) dovrà affrontare in trasferta il derby con lo Sciacca, staccato di appena un punto.
Di quest’ultimo confronto abbiamo affidato il giudizio al tecnico dello Sciacca, Totò Brucculeri, uno degli allenatori più esperti e navigati del panorama siciliano, oltre che tra i più vincenti. Infatti, ha conquistato due promozioni guidando il Ribera, altre due con il Gela, ancora due con il Mazara e una con il Marsala, senza contare il brillante campionato della scorsa stagione alla guida della Folgore.

“Domenica – dichiara mister Brucculeri, che ha allenato anche l’Enna – siamo attesi da un impegno molto difficile, contro una delle squadre più forti del campionato, reduce, tra l’altro, da una sconfitta casalinga che cercherà di riscattare, ma noi cerchiamo continuità per potere regalare una grande soddisfazione alla società e alla nostra tifoseria”.

Che squadra è lo Sciacca e quale obiettivo si prefigge?
“Si tratta di una squadra giovane, che ha confermato lo zoccolo duro della scorsa stagione, aggiungendo alcuni elementi esperti e diversi under.
In occasione della prossima finestra di mercato cercheremo di rinforzare l’organico poiché è risaputo che il girone di ritorno è tutto un altro campionato e noi non vogliamo essere colti di sorpresa in quanto puntiamo a un campionato d’avanguardia”.

Chi lo vincerà?
“Ci sono 4-5 squadre di prima fascia tra le quali l’Akragas, il Misilmeri, l’Enna, la Pro Favara e la Mazarese, in grado di conquistare la promozione e a seguire una seconda fascia tra le quali il mio Sciacca”.
Questi i pronostici di mister Brucculeri:
” Akragas- Cus Palermo 1;
Casteldaccia-Misilmeri X2;
Mazara-Leonfortese 1X;
Nissa-Resuttana 1X2;
Marineo-Enna (ore 15) X2;
Parmonval-Gela (sabato) 1;
Pro Favara-Castellammare 1X”.

Articolo precedenteEmpedoclina, Angelo Mercante alla guida della squadra
Articolo successivoEccellenza A, gli arbitri della 12^ giornata