Sarà una giornata campale nel Campionato di Eccellenza girone A, con diversi scontri, il cui esito, potrebbe rimodellare l’attuale classifica generale.
Iniziamo dalla gara che si disputa a Campofranco tra l’Akragas ed il Cus Palermo. A conti fatti sembrerebbe uno scontro dal risultato scontato, ma attenzione all’orgoglio dei cussini, che proprio in settimana hanno cambiato tecnico e venderanno cala la pelle.

Alessio Mannina dell’Akragas

Ma l’attenzione generale è calamitata dal match del “Valentino Mazzola” dove sarà di scena il capolista Dattilo contro la locale Sancataldese.
Una sorta di braccio di ferro tra due squadre attrezzate per il salto di categoria.
La compagine nissena ha un pò deluso le aspettative, ma il campionato è lungo e può succedere di tutto.
Il Geraci ospita la Parmonval, mentre il Canicattì cerca gloria sul campo dell’Oratorio Marineo.
L’altra agrigentina, la Pro Favara, a secco di punti, da ben tre gare, gioca a Mazara una gara molto rischiosa per il morale ed la classifica.

Geraci – Parmonval
Monreale – Alba Alcamo
Oratorio Marineo – Canicattì
Sancataldese – Dattilo Noir
Akragas – CUS Palermo
Castellammare – Cephaledium
Don Carlo Misilmeri – Sporting Vallone
Mazara – Pro Favara

CLASSIFICA
Dattilo Noir 30
Akragas 24
Geraci 21
Canicattì 20
Parmonval 17
Sporting Vallone 16
Castellammare 15
Mazara 15
Cephaledium 13
Don Carlo Misilmeri 12
Sancataldese 12
Pro Favara 10
CUS Palermo 8
Monreale 6
Oratorio Marineo 2
Alba Alcamo 1