E’ stata una giornata all’insegna dei colori biancorossi del Canicattì, che con una “manita” passa inesorabilmente a Marsala grazie alle reti di Raimondi, Garufo, doppietta di Iraci ed un’autorete di un difensore lilybetano. Per il Marsala ha accorciato le distanze Rosella.
Perde il Casteltermini ad opera di un Castellammare sornione che ha segnato tre gol con Pizzo,Maltese e Terranova,  e poi ha gestito la gara sino alla fine.
E’ finita in parità l’atteso match tra Mazara e Misilmeri, con la compagine marinara in vantaggio grazie ad una rete di Punzi, poi il pari di Di Giuseppe. Da sottolineare, che al 90’ il Misilmeri ha sprecato un calcio di rigore.
Va male anche alla Nissa che al Palmintelli subisce una sonora sconfitta ad opera di uno spavaldo Parmonval che passa grazie alle reti di La Mattina e Carioto.
Infine, la sconfitta interna dell’Oratorio Marineo che subisce il gol vittoria di Angileri e rilancia la Mazarese.
Pro Favara-Enna rinviata a data da destinarsi, mentre mercoledì si recupera Monreale – Cus Palermo.

I risultati:
Casteltermini-Castellammare 0-3
Marsala-Canicattì 1-5
Mazara-Misilmeri 1-1
Nissa-Parmonval 0-2
Marineo-Mazarese 0-1
Sciacca-Akragas 1-0
Monreale-Cus Palermo: (mercoledì 26 gennaio)
Favara-Enna (rinviata)

Canicattì solo in vetta con cinque punti di vantaggio sul Don Carlo Misilmeri e sei sull’Akragas che scende in terza posizione.

LA CLASSIFICA
Canicattì   36
Don Carlo Misilmeri 31
Akragas  30
Nissa   28
Castellammare   26
Marineo   26
Mazarese  26
Pro Favara 24
Enna  24
Mazara   23
Sciacca   22
Parmonval  17
Casteltermini  12
Monreale   9
Marsala   6
Cus Palermo  5

Articolo precedenteUnitas Sciacca – Akragas, 1 – 0. Brutta sconfitta, ma meritata vittoria per lo Sciacca
Articolo successivoEnna, Pippo Strano è il nuovo tecnico