Nella stagione 2009/2010 il Real Isernia arriva quarto nel campionato di Eccellenza e partecipa ai playoff, vincendo la finale regionale e approdando alla fase nazionale. Qui, dopo aver superato il Kamarat in semifinale, vede sfumare il sogno “Serie D” in finale con l’Ebolitana, a seguito di un pareggio in casa (2-2) e un pareggio in trasferta (1-1).
ma ripartiamo dal doppio confronto con il Kamarat, che vide la squadra di Isernia vincere 2 – 3 al “Salaci”. Allora in avanti giocava Beppe Santangelo che segnò una rete.
Una breve storia di allora con le formazioni.

Kamarat: Pellitteri V., Bonito (75’Licari), Morreale (46’Lo Bianco), Canzoneri, Scrudato, Privitera, Azzarello (46’Santangelo), Panepinto, Portella, Di Piazza, Galluzzo. A disp.: Maggio, Di Leo, Pellitteri I., Lupo. All.: Renato Maggio
Real Isernia: Manfredonia, Esposito (84’Ricci), Verruti, Chisena, Vallefuoco, Vitiello, Sivilla (65’D’Ottavio), Cifani, Mangione (67’Tufo), Catalano, Nardolino. A disp.: Del Riccio,Onorato, Fraccola. All.: Silvio Di Prisco.
RETI: 46’Mangione (R), 53’Privitera (K), 57’Sivilla (R), 62’Santangelo (K), 64’Sivilla (R).
Note: Espulso Privitera per il Kamarat. Grande presenza di pubblico sugli spalti, circa duemila tifosi di cui cento provenienti da Isernia.

Nella gara di ritorno, al “Mario Lancellotta” di Isernia, il Kamarat riesce a battere 1-0 la locale formazione in virtù del risultato dell’andata ma a passare sono gli isernini.

Real Isernia (4-2-3-1): Manfredonia, Esposito, Verruti, Chisena, Vallefuoco, Vitiello, Sivilla, Cifani, Nardolillo (70’D’Ottavio), Catalano (75’Rotunno), Mingione (85’Tufo). A disp.: Del Riccio, Ricci, Onorato, Fraccola. All.: Silvio Di Prisco
Kamarat (3-4-3): Pellitteri V., Morreale (86’Lo Bianco), Bonito, Di Leo (81’Licari), Scrudato, Canzoneri, Azzarello (46’Santangelo), Panepinto, Portella, Di Piazza, Galluzzo. A disp.: Maggio, Pellitteri I., Fragapane. All.: Renato Maggio
RETI: 60’Scrudato

Articolo precedenteAkragas – Città di Isernia, i biglietti d’ingresso sono disponibili
Articolo successivoNissa ed Atletico Nissa insieme per un progetto ambizioso