agrostampa matinella Si è concluso, con successo, il campionato Csen under 14 di calcio a 5 giovanile denominato «Seccagrande Soccer cup” un campionato  che ormai è diventato un appuntamento fisso, e che ha visto il coinvolgimento di circa 400 giovani atleti che si sono dati battaglia sui campetti “Maestro Tonino Corso” di Seccagrand. Il torneo, è stato organizzato da Marco Naglieri, Salvatore Cudia e Fabio Triolo sotto l’attenta visione del dirigente nazionale Csen  Amabile Bonafede che ha voluto inserire, come tanti altri eventi sportivi di carattere provinciale e regionale, la manifestazione nel variegato programma che, in questi giorni sta coinvolgendo nelle borgate balneari complessivamente un paio di migliaia di ragazzi che si stanno divertentosi tra loro coinvolgendo villeggianti e visitatori.Alla cerimonia finale sono intervenuti Saverio e Noemi Corso rispettivamente papà e figlia di Tonino Corso, indimenticato uomo di Sport, a cui è anche intestato il campo di gioco, la vittoria è andata alla squadra Agrostampa Matinella, che in finale hanno battuto i pari età  del Kokorito/Elettrauto Marturana  terzo posto ex aequo per Green House e Officina Guddemi, mentre i premi individuali sono andati a: Giuseppe Catalanotto( Giocatore Rivelazione) Marturano Alessandro (Portiere Rivelazione) Gaetano Salzano (Miglior Portiere) Filippo Caternicchia (Miglior Giocatore)  mentre Paolo Pontillo si è aggiudicato il Capocannoniere e il miglior giocatore della finale.«Un successo straordinario di partecipazione – ha detto Amabile Bonafede – senza eguali. La formula sportiva è buona, continueremo così anche per la prossima stagione».