ManeggioInteressante show equestre organizzato a Villafranca Sicula dall’associazione di addestramento di Fabio Mortillaro con la collaborazione del Centro Sportivo Educativo Nazionale di Amabile Bonafede e dall’associazione “Amici degli Animali e della Natura”, con il patrocinio del comune di Villafranca Sicula. Protagonisti della serata equestre sono stati diversi cavalieri e alcune amazzoni che hanno riscosso applausi a scena aperta. In piazza si sono esibiti ben 25 cavalli provenienti da diversi paesi della Sicilia e di varie razze pregiate come i frisoni, gli andalusi, gli inglesi, i maremmani, gli arabi, gli indigeni e i puledri.
L’esibizione equestre è stata aperta dal piccolo cavaliere Andrea Noto di appena 5 anni che, con compostezza ed eleganza, è stato in groppa ad un gigante del mondo equino, l’andaluso di nome Apilo della scuderia Mortillaro. Sono stati assegnati premi a cavalli e cavalieri: Enzo Radosta in groppa al cavallo maremmano Sirio, Giuseppe Di Giovanna sul frisone Aron 90, Filippo Castelli sull’andaluso Siria, Antonio Fiumarella e Francesca Mingoia sul meticcio Eramo, Fabio Mortillaro sul cavallo arabo Ciperus Naim.
I trofei e gli attestati di partecipazione sono stati offerti dal Csen e dall’Adaen. Le targhe sono state consegnate ai vincitori direttamente dal sindaco Domenico Balsamo e da alcuni assessori e consiglieri comunali. La premiazione di Fabio Mortellaro è stata effettuata dall’ospite d’onore Stefano Gullo di Ribera, con consorte, storico e autore di diverse pubblicazioni. Lo show equestre è stato coordinato e presentato egregiamente dal presidente dell’associazione Adaen Francesco Messana, già artefice di altre manifestazioni di equitazione.
La giuria era composta dai medici-veterinai Maria Grazia Costa di Ribera e Salvatore Abbene di Sciacca, da Vito Caternicchia e da Giovanni Cutino di Ribera, dal sindaco Domenico Balsamo e dall’assessore comunale Giuseppe Pipia. Grande successo di pubblico per la novità dello spettacolo.