Akragas, vinta la seconda amichevole con il Raffadali

Secondo impegno di precampionato per la formazione di Lello Di Napoli. Questo pomeriggio l’Akragas, infatti, è scesa in campo comunale di Raffadali contro la locale compagine che milita nel torneo di Eccellenza.
Il tecnico agrigentino che aveva già fatto svolgere una seduta mattutina al gruppo biancazzurro, porta tutti gli effettivi a Raffadali. Protagonista assoluto, il gran caldo, sopra i 35 gradi.
Nel primo tempo l’Akragas scende in campo con: Vono; Mileto, Caternicchia, Russo; Scrugli, Carrotta, Vicente, Longo, Sepe, Leveque, Parigi.
Al 12° Scrugli sfiora l’incrocio dei pali dopo uno scambio con Leveque. Al 14° ci prova Russo su calcio di punizione dai 25 metri. Al 17° ancora Scrugli, ma non passa. Al 20° Carrotta prova un gran tiro dal limite parato in angolo. Attorno al 23° minuto l’arbitro sancisce una pausa. Al rientro in campo, le due squadre un pò stordite dall’afa non combinano nulla di vistoso. Al 40° passa l’Akragas con un colpo di testa ravvicinato di Carrotta su cross dalla trequarti di Longo, nonostante un polpaccio in disordine.
Nella ripresa ampio turn-over. Fuori tutti quelli che hanno giocato nel primo tempo.
Di Napoli schiera: Lo Monaco; Ioio, Danese, Petrucci; Canale, Rotulo, Greco, Saitta, Navas; Sicurella, Minacori. Fabrizio Danese, a sfiorare di testa un calcio di punizione calciato alla perfezione da Greco. Al 5° è il Raffadali che sfiora la traversa. Al 20° ancora Tie-Break. Poco dopo prima Greco poi Ioio (protagonista di una cavalcata lunga 50 metri) sfiorano il gol, che arriva al 28° grazie a Rotulo. 5 minuti dopo chiude il poker Petrucci che raccolglie una corta respinta della linea difensiva gialloverde. Termina 4-0 per l’Akragas che può lavorare serenamente in attesa di altri arrivi in vista del prossimo campionato di Serie C.
In tribuna una cinquantina di tifosi giunti da Agrigento.
La gara è stata diretta dal sig. Tarallo di Agrigento. Presenti in tribuna un centinaio di spettatori, molti dei quali di fede biancoazzurra.
La gara amichevole Raffadali – Akragas la potete seguire integralmente sul nostro sito domani.