La nuova Asd Akragas 2018 si è presentata ufficialmente alla stampa, alla città ed ai tifosi biancazzurri. A presiedere la conferenza stampa di presentazione è stato il neo presidente Giovanni Castronovo, con accanto l’ex presidente Salvatore Bottone ed il diesse Ernesto Russello.
“Inizia questa nuova avventura calcistica ad Agrigento. – commenta Castronovo – La nuova società si chiamerà Akragas 2018.
Questo nuovo percorso si prefigge l’obiettivo di riconquistare il popolo agrigentino, di riportarlo allo stadio Esseneto e di farlo divertire, perché il calcio deve essere un momento di aggregazione per questa città, di rinascita e riscatto sociale.
Ci metterò anima e cuore per riuscire in questo progetto anche perché sono un tifoso dell’Akragas.


Cercherò di fare le cose nel migliore dei modi per soddisfare tutti. Presenteremo domanda di ripescaggio in Eccellenza e, secondo indiscrezioni, possono esserci buone possibilità per partecipare al prossimo massimo campionato regionale.
Sono molto fiducioso ed è per questo motivo che allestiremo una super squadra con l’obiettivo di ben figurare nella prossima stagione agonistica.
Abbiamo affidato l’Akragas all’allenatore Corrado Mutolo, che ritengo essere un tecnico competente ed esperto della categoria.


Mi piace molto il calcio che Corrado Mutolo fa esprimere alle sue squadre. Cercheremo, come ho già detto, di essere professionisti nei dilettanti con un progetto tecnico importante. Il calcio non si fa con le chiacchiere, ci vogliono i soldi.
Ci rimettiamo in gioco avendo alle spalle un buon supporto economico che ci dà garanzia per la categoria che andremo ad affrontare.
Ci sono tanti imprenditori pronti a sostenere finanziariamente il nostro progetto calcistico. Oltre a mister Mutolo abbiamo ingaggiato un direttore sportivo che per la categoria è sprecato e che risponde al nome di Ernesto Russello.


Sarà compito suo allestire una squadra stratosferica per la Promozione e ottima per l’eventuale ripescaggio in Eccellenza.
Oggi è il primo giorno di scuola, riaccendiamo questa macchina e vediamo se riusciamo ad ottenere il consenso del popolo akragantino. Noi andremo avanti per la nostra strada, consapevoli di quello che stiamo facendo.
Abbiamo le idee chiare, il giudice unico sarà il campo. Ce la metteremo tutta per non deludere le aspettative dei tifosi e della città di Agrigento”.
La nuova squadra societaria sarà composta: Salvatore Bottone (deve sciogliere la riserva) Vice presidente e medico sociale, Giovanni Amico (D.G.), Diesse Ernesto Russello, Maurizio Capraro (team manager), Ciccio Nobile (tecnico Juniores e diretto collaboratore di Mutolo), Salvatore Munda (preparatore tecnico). Altre figure inserite: Davide Sardo addetto stampa, Gaetano Di Caro (collaboratore), Baldo Veneziano (accompagnatore squadra)
La preparazione precampionato avrà inizio nella seconda decade del mese di luglio. In settimana Castronovo conta di incontrare il sindaco di Agrigento Firetto per l’affidamento dello stadio Esseneto e l’ulilizzo della struttura di Fontanelle.