Sconfitta in zona-Cesarini per l’Akragas di Corrado Mutolo, che subisce la rete del ko, a conclusione di una condotta di gara che faceva presagire ad un pari che non sarebbe stato tanto immeritato. Queste le principali azioni della partita:

3 – Locali subito avanti con un tiro di Meta che termina fuori
11’ – l’ex Simone Sicurella cerca di sorprendere Paterniti con un pallonetto che vola alto sopra la traversa
34’ – grande occasione per l’Akragas che sfiora il vantaggio con l’argentino Facundo
L’Akragas tiene bene il campo, ma al 44’ un’incursione di Prestia fa venire i brividi alla difesa biancazzurra.

Il primo tempo termina sullo 0 – 0.

Nel secondo tempo, continua la girandola di sostituzioni in casa Sancataldese, ed al 30’, Presti tira centrale con Paterniti sempre pronto alla parata.
La gara si trascina senza tante emozioni.
Al 41’, il nuovo entrato Tosto cerca la via del gol, ma il pallone esce fuori di poco. Sono gli ultimi assalti di una sbilanciatissima Sancataldese che cerca la rete della vittoria.
L’Akragas si difende con ordine, ma non disdegna di andare in contropiede.
Ma al 91’ arriva la beffa, l’ultimo arrivato in casa Sancataldese, Santiago Feuillassier supera Paterniti. E’ il gol che decide la gara.
Nulla di compromesso per l’Akragas, che ha tutte le carte per ribaltare lo svantaggio per il passaggio del turno.

SANCATALDESE: Dolenti, Passanate, Bognanni (46′ Tosto), Ferrau, Di Marco, Campanaro, Prestia, Bello, Sicurella (46′ Lo Coco), Feuillassier, Meta. All. Seby Catania. In panchina: Pizzardi, Calabrese, Grasso Giarrusso, Silvano, Caamano, Galletti.
AKRAGAS: Paterniti, La Rocca, Mannina, Biancola, Cipolla, Licata, Biondo, Caronia, Santangelo (64′ Gambino), Graziano, Pilonetto (82′ Faulisi). All. Corrado Mutolo In panchina: D’Angelo, Incardona, Ruggeri, Ferrante, Daoudi, Treppiedi, Gambino, Faulisi.
ARBITRO: Valerio Gambacurta di Enna,
Assistenti: Pierluigi Fazzi e Francesco Conti anch’essi della sezione ennese.
RETE: 91′ Feuillassier