Inizia nel migliore dei modi il cammino dell’Akragas nel Campionato di Eccellenza.
La compagine di Corrado Mutolo ha superato un Mazara combattivo con il risultato di 3 – 1.
Gara bella e vibrante nei primi 45 minuti di gioco con i padroni di casa padroni del campo.
Infatti, i primi due gol arrivano nella prima frazione di gioco, grazie all’ibeccata di Biancola al 20′, che ha preceduto la traversa piena (15′) di Gambino.
Il raddoppio arriva sei minuti dopo (26′) con Caronia. Già si pregusta ad una probabilissima goleada, ma al ritorno dagli spogliatoi, il Mazara che non ti aspetti, prende coraggio, riesce a dimezzare le distanze (51′) con Etmane su corta respinta della difesa,.
La gara prende un’altra piega, diventa più cattiva e l’arbitro sarà costretto ad espellere due giocatori del Mazara: Etmane (brutto fallo a gioco fermo) ed Abbate (doppio giallo).
L’Akragas trova il terzo gol su calcio di rigore per atterramento in area di Gambino.
Dagli undici metri trasforma lo stesso capitano biancazzurro.
A fine gare applausi per i ragazzi di Corrado Mutolo, che domenica prossima renderanno0 visita al Monreale.