Gli ultimi due pari, contro compagini abbordabili, hanno lasciato il segno in casa Akragas.
Ed ad evidenziarlo  è l’attuale classifica: terza posizione con ben quattro squadre sopra di un punto, e più sopra ancora il Dattilo a punteggio pieno.
Nulla di compromesso, il tempo è galantuomo ed i margini di ripresa ci sono tutti, a patto che rientrino prima possibile, tutti gli infortunati che stanno determinando i veri problemi biancazzurri.
Anche i tifosi, che hanno ammirato la squadra nelle prime giornate, imputano agli infortuni, il cambio di tendenza, ma restano fiduciosi per il futuro.
Intanto in seno alla squadra, l’umore  rimane molto buono, e c’è la ferma volontà di ritornare a macinare punti.
Ottime chances ce l’hanno Pirrone,  Ferrante (in fase di recupero), Procida, ed anche Treppiedi. Domenica arriva la Sancataldese, una candidata al salto di categoria, e questo scontro diretto è di notevole importanza ai fini della classifica generale.
La squadra ha bisogno di grande calore da parte dei propri tifosi, e la società,  in occasione della gara interna con la Sancataldese, ha invitato tutti i ragazzi delle Scuole Calcio di Agrigento, ad essere presenti  in curva gratuitamente insieme ai dirigenti.
I genitori che volessero partecipare, pagheranno un biglietto speciale ridotto di 3 euro in curva sud. Entro sabato mattina alle ore 11.00 dovranno essere consegnate in segreteria presso lo Stadio Esseneto le liste dei partecipanti e le relative quote.