Ultima sfida della regular season allo stadio Esseneto a partire dalle 16,30, dove ad affrontarsi saranno Akragas ed Enna.
Tra le squadre ci sono dieci punti di differenza, che se confermati, darebbe diritto alla compagine dei templi di saltare la semifinale play off, in attesa di conoscere la finalista che verrà fuori dall’altra sfida semifinale tra Don Carlo Misilmeri e Pro Favara.
Per raggiungere questo obbiettivo, l’Akragas deve necessariamente vincere, anche perché un semplice pareggio potrebbe rilanciare nella zona spareggi lo stesso Enna oppure la Mazarese.
Sugli spalti dell’Esseneto si attende il pubblico delle grandi occasioni per spingere il team biancazzurro verso la vittoria.
Il tecnico Nicolò Terranova è fiducioso, ma raccomanda tanta concentrazione, la giusta rabbia agonistica e voglia di vincere.
Da parte ennese, la compagine di Pippo Strano  ha alcuni problemi legati a quattro squalifiche: come l’ex attaccante biancazzurro Agostino De Luca, Milizia, Tosto, Diarra, e qualche infortunato.
Ma ci saranno Angelo Caronia autore di sei reti, Giacomo Graziano con cinque.
Nella gara di andata, fu proprio Graziano a castigare la compagine agrigentina, per cui anche questo è un motivo in più per vendicare l’onta subita.
Tra l’altro va sottolineato che l’ultima sconfitta in campionato subita dal Gigante avvenne al “Gurrera” con lo Sciacca e seguì quella subita, nell’ultima di andata al “Gaeta” di Enna.
Da allora 13 risultati utili consecutivi.
La gara di questo pomeriggio a partire dalle 16,30, verrà diretta da Alessandro Colelli di Ostia Lido con assistenti: Salvatore Nigrelli e Giuseppe Torre di Barcellona Pozzo di Gotto.

I Convocati di Pippo Strano dell’Enna:
PORTIERI: Caruso, Dolenti, Cavallaro.
DIFENSORI: Russo, Francese, Santonocito, Rallo.
CENTROCAMPISTI: Barcio, Mazzurco, Lipari, Saddik, Di Dio.
ATTACCANTI: Caronia, Alessandro, Amaya, Parisi, Graziano, Sinatra.

Articolo precedenteAkragas, quattro calciatori biancazzurri convocati per la Nazionale Siciliana
Articolo successivoEccellenza A, ultima giornata per le ultime sentenze