Il nuovo calciatore dell’Akragas, presentato alla stampa, nei locali dello stadio Esseneto, contro il Geraci sarà, sicuramente in campo.
Ma per un calciatore che arriva ce ne è un altro che fa le valigie.
Si tratta del centrocampista palermitano  Bartolomeo Caronia, approdato a Mazara, che in stagione aveva segnato quattro reti in biancazzurro.
Per lui si tratta di un ritorno in maglia canarina e proprio ieri è stato presentato, nella città marinara del trapanese.
Ritornando al Geraci, allenato da Claudio Grimaudo (da calciatore era soprannominato Cavallo Pazzo), in stagione ha ottenuto sette vittorie, due sconfitte e tre pareggi, ed il suo migliore marcatore è Gioacchino Serio con quattro reti, seguito a ruota da Alessio Grimaudo con tre.
E’ una delle squadre meglio attrezzate del girone ed applica un gioco aperto e molto veloce.
Tra le fila del Geraci spicca un ex biancazzurro. Il difensore Rosario Chiazzese la scorsa stagione in forza all’Akragas
Se si guarda all’Esseneto con particolare attenzione, anche a Ravanusa, dove saranno in scena Canicattì e Dattilo, c’è molta curiosità su ciò che potra maturare alla fine dei novanta minuti.
Il Canicattì vuole vincere per accorciare la classifica, il Dattilo per mantenere l’imbattibilità stagionale e naturalmente la prima posizione.
Infine l’altra agrigentina, la Pro Favara sfiderà fuoricasa il Castellammare, squadra scorbutica e combattiva.

Monreale – Sporting Vallone   0 – 2 (sabato)
Oratorio Marineo – Alba Alcamo
Akragas – Geraci
Canicattì – Dattilo Noir
Castellammare – Pro Favara
Don Carlo Misilmeri – Parmonval
Mazara – CUS Palermo
Sancataldese – Cephaledium

CLASSIFICA:
Dattilo Noir 34
Akragas 26
Geraci 24
Canicattì 23 Sporting Vallone 22*
Castellammare 21
Parnonval 18
Cephaledium 16
Don Carlo Misilmeri 16
Sancataldese 16
Pro Favara 16
Mazara 15
CUS Palermo 10
Monreale 9*
Oratorio Marineo 2
Alba Alcamo 1

*una gara in più