L’Akragas ha chiesto  al Collegio di Garanzia in funzione di Alta Corte, in via principale e nel merito, di annullare la declaratoria di mancata ammissione al campionato di Divisione Unica – Lega Pro 2014/2015 e, per l’effetto, di ordinare alla FIGC l’ammissione della società istante al suddetto campionato, anche in sovrannumero. In via subordinata, di condannare la FIGC unitamente alla Lega Pro al pagamento della somma di euro 1.5000.000,00, quale risarcimento danni per danno emergente e lucro cessante.