La capolista solitaria Troina, in questo 14° turno della Serie D, è attesa da una trasferta molto insidiosa contro la Sancataldese di mister Rosario Marcenò che, in casa, ha un rendimento piuttosto elevato.
Sicuramente più abbordabile, per la Nocerina, l’impegno casalingo contro la Cittanovese, mentre l’Igea Virtus, che ospita la Vibonese, dovrà dare il meglio di sé per averne ragione.
Confronti aperti, come sempre del resto, quelli che devono affrontare, fuori casa, l’Acireale con Paceco, il Gela a Portici e il Messina contro la Palmese. In casa, invece, il Palazzolo contro l’Ercolanese.
Per i pronostici abbiamo interpellato il difensore centrale del Troina, con il vizietto del gol, Agatino Chiavaro, uno dei giocatori più esperti e soprattutto più vincenti della categoria avendo conquistato diverse promozioni in Serie C indossando la casacca del Latina, della Salernitana, del Messina, dell’Akragas e del Siracusa. Agatino Chiavaro, commentando simpaticamente i suoi 37 anni, ha precisato:

“Fino a quando mi sentirò bene e avrò ancora voglia di fare sacrifici per questo sport bellissimo, continuerò a giocare”.

-Questo sorprendente Troina dove vuole arrivare?
“Probabilmente stupisce gli altri – afferma Chiavaro – ma noi sapevamo che potevamo fare bene.
Ora dobbiamo cercare di continuare sulla strada intrapresa. Ne abbiamo i mezzi e le capacità anche se sappiamo perfettamente che non sarà per nulla facile, ma noi ci vogliamo provare”.

-Il segreto del Troina?
“Non ha mai lasciato nulla al caso. Una programmazione che va avanti da anni, partendo dalla Promozione.
La serietà di una società modello, organizzata professionalmente, affidata a un tecnico molto competente come Peppe Pagana e un impegno costante sui giovani che stanno crescendo”.

-Ormai il campionato è entrato nel vivo..
“E’ molto equilibrato, nessuna squadra cuscinetto, in cui tutte le partite sono dal risultato incerto. Sarà dura, ma noi cercheremo di restare in cima alla classifica fino all’ultimo”.

-Domenica a San Cataldo?
“Una squadra in salute, quella di mister Marcenò, che in casa ha messo tutti sotto disponendo, soprattutto in avanti, giocatori di qualità. Un derby sentito in cui cercheremo di giocarci le nostre carte come abbiamo sempre fatto finora”.

Ecco i pronostici di Agatino Chiavaro:
” Ebolitana-Roccella 1; Igea Virtus-Vibonese 1X2; Isola Capo Rizzuto-Gelbison X; Nocerina- Cittanovese 1; Paceco-Acireale X2; Palazzolo-Ercolanese 1; Palmese-Messina X2; Portici-Gela X”.
Nella foto AGATINO CHIAVARO difensore del Troina