aron teamAll’Arena Beach di Seccagrande di Ribera ha impazzato la Dodgeball mania, per il secondo anno consecutivo e questa volta con un vero e proprio boom di presenze. Per quattro serate si sono dati battaglia, a colpi di “pallonate”, più di 100 persone tra grandi e piccoli, con l’ unico scopo di stare insieme e divertirsi giocando. “E’ questo il segreto! Il dodgeball, simile alla palla avvelenata, è un gioco semplice, che possono fare tutti, anche i meno allenati. Questo è il motivo per cui manifestazioni a metà tra lo sport e il sociale sono ampiamente apprezzate” spiega Amabile Bonafede, Dirigente nazionale CSEN.Il torneo è stato vinto dalla formazione dell’aron team, che hanno sconfitto in finale i black e white. L’enorme successo del Torneo è dovuto anche ad un compatto e collaudato team di organizzatori . Su tutti Davide Piparo e Marco Naglieri che hanno collaborato prima e durante l’evento, con grande passione. I numeri parlano chiaro: giovani e meno giovani vogliono fare sport sociale. Proprio per questo il centro sportivo educativo nazionale  continuerà con grande motivazione a sostenere questi tipo di eventi, conclude Bonafede.