Rigoli è il nuovo allenatore del FC Messina.
Intanto di presenta ricco di derby tra formazioni siciliane il 4° turno del Girone I della Serie D, che propone il big match Messina-Acireale, ma anche Licata-Paternò (posticipata al 4-11, mentre Paternò-Dattilo si giocherà il 28-10) e Marina di Ragusa-Biancavilla.
Per analizzare quest’ultimo confronto abbiamo invitato l’allenatore della formazione iblea, Salvatore Utro, confermatissimo sulla panchina del Marina di Ragusa, dopo le brillanti stagioni maturate.
Purtroppo, in questo scorcio di stagione, il Marina di Ragusa ha accusato alcuni colpi a vuoto.

-“E’ vero – ammette mister Utro – ma è giusto fare osservare che questa squadra è ancora più giovane dello scorso campionato.
Certamente una delle più giovani dell’intero girone, ma ho molta fiducia nei miei ragazzi, che sono certamente di assoluto valore.
In alcune circostanze s’è peccato di inesperienza che ci è costata cara in termini di risultati.
Tuttavia, abbiamo tenuto sempre bene il campo esprimendo idee di gioco apprezzabili anche se sono ancora da oliare e migliorare”.

-La vostra classifica dice zero punti, ma contro il Licata avevate vinto sul campo.
“Quella vittoria contro una grande squadra è stata salutare per il gruppo perché ci ha fatto capire che siamo sulla buona strada.
E’ pur vero, però, che bisogna crescere sia sotto l’aspetto mentale che nella gestione delle partite, evitando errori, a volte anche banali, che ci sono costati care”.

-Mister, un giudizio sul campionato?
“Molto equilibrato, sia al vertice che nella parte bassa della classifica.
Non sarà facile per le così dette big imporsi con le piccole.
Insomma, ci sarà da faticare per le squadre più accreditate alla vittoria finale, quali l’Acireale, l’Acr e il Fc Messina, il Licata e la Cittanovese”.

-Domenica ospiterete il Biancavilla.
“Dovremo fare tesoro di quanto di buono fatto nelle tre precedenti partite, evitando al massimo di abbassare la guardia contro una squadra che sta sempre in partita e che non molla mai”.

I pronostici di mister Salvo Utro:
” S. Agata-Cittanovese X2;
Dattilo-Roccella 1;
Licata-Paternò 1X;
Acr Messina-Acireale 1X2;
S.M. Cilento-Fc Messina 2;
Rende-Rotonda 1-2;
S. Luca-Castrovillari X;
Troina-Gelbison 1X”.