Ultimo test match per la Seap Dalli Cardillo. Battuto Catania

Ancora un’altra incoraggiante prestazione delle ragazze di Stefano Micoli, nell’allenamento congiunto che si è disputato nel pomeriggio di mercoledi 6 ottobre al Pala Nicosia, contro la Rizzotti Design Catania.

Coach Micoli ancora una volta fa giocare tutte le giocatrici a sua disposizione ottenendo buone risposte da tutte. Grinta e personalità sembrano le armi in più di questa nuova Seap Dalli Cardillo, viste nel corso del precampionato. Vero è che i match ufficiali di serie A2 saranno un’altra cosa ma se il buongiorno si vede dal mattino pensiamo che ci sarà da divertirsi.

Da evidenziare lo stato di forma in particolare della palleggiatrice Caracuta, che non sbaglia un colpo, ma anche le giovanissime StivalZech, che a dispetto colpiscono ripetutamente in campo avversario macinando diversi punti. Bene in battuta Dzakovic e Bisegna, che mettono continuamente in difficoltà la ricezione catanese, raccogliendo dei filotti consecutivi di punti che soprattutto nel terzo set consentono ad Aragona di dilagare fino al 25-15 finale.

Unica nota stonata l’infortunio alla centrale Michela Negri nel corso del terzo set, sul punteggio di 11-10 per Aragona. La Negri va a muro sull’attacco avversario ma nella ricaduta ha messo male il piede destro ed è costretta ad uscire anzitempo dal parquet.

L’allenamento congiunto è durato 3 set. Due sono stati appannaggio delle leonesse con i seguenti parziali: 25-23, 20-25, 25-15.

Seap Dalli Cardillo Aragona: Bisegna 6, Zech 8, Caracuta 3, Casarotti, Zonta 5, Cometti, Negri 3, Dzakovic 10, Stival 13, Moneta 6, Vittorio L. All.: Stefano Micoli

Rizzotti Design Catania: Casillo 4, Bordignon 4, Catania 2, Fiore 17, Conti 1, Bonaccorso L, Oggioni 0,  Bertone 6, Picchi 1, Bulaich 9,  Bridi 3. All.: Mauro Chiappafreddo.

Articolo precedenteSerie D Girone I, il Licata vince e scala la classifica. Turno infrasettimanale
Articolo successivoAkragas – Mazara, designata Alice Gagliardi di S. Benedetto del Tronto. Le altre terne