Lo stadio Collura

Dopo anni di attesa, finalmente, lo stadio Vincenzo Collura di Porto Empedocle si rifà il look. 800 mila euro per il rifacimento delle mura di cinta e della riqualificazione dello stadio.
Come è noto, la locale squadra granata ha dovuto giocare in campo neutro prima ed a porte chiuse dopo, per l’inagibilità.
Adesso si ritorna a fare calcio a Porto Empedoclina, e su un campo che ha visto crescere intere generazioni di calciatori, molti dei quali hanno avuto successo in categorie superiori.