Continua inarrestabile la marcia al comando del Girone I della Serie D dell’Acr Messina che ha sbancato (1-3) il campo del Castrovillari con i gol di bollino, Cunzi al suo esordio e di Foggia mentre per i calabresi ha segnato Emmanouil.
Non perde colpi, però, neanche il CF Messina che ha asfaltato (5-1) nel derby il S. Agata, grazie ai gol del solito Lodi, su rigore, di Bevis, Piccioni, Bianco e Carbonaro; di Mbengue la rete per la squadra di Giampà. N
on perde terreno neanche il Gelbison che mantiene saldamente il 3° posto per avere superato (2-1) il Marina di Ragusa del nuovo mister Giacomarro.
Di Sparacello e Onda i gol dei locali, mentre La Vardera ha realizzato la rete per gli iblei.
Continua l’inseguimento, in zona play off, dell’Acireale che grazie a un gol di De Felice ha superato 1-0 la Cittanovese dell’ex Infantino.
Senza vincitori né vinti (0-0) tra Rotonda e Biancavilla che mantengono l’ottima posizione in classifica.
In parità anche Dattilo-S.M. Cilento, grazie ai gol di Bonfiglio e Maggio. Non si è disputata, causa Covid, S. Luca-Licata.
Exploit del Troina che, grazie a un gol del solito Seby Aperi in chiusura di partita (84’), vince sul campo del Paternò.
Il Roccella perde l’ennesima partita in casa, questa volta nel confronto diretto con il Rende (0-2 gol di Palermo e Gozzerini) e si avvia mestamente verso la retrocessione