Si gioca la 26^ giornata di Campionato di Serie D Girone I, e dopo la schiacciante vittoria di mercoledì con il Castrovillari, è ospite della terza forza del torneo: la Vibonese.
Si tratta di una gara difficile e contro un avversario colpito nell’orgoglio, che farà di tutto per ridurre le distanze dall’alta classifica.
Le altre due agrigentine di questa categoria, Canicattì e Licata, non saranno da meno, dovendo sfidare rispettivamente: il Trapani al “Provinciale”, la prima, mentre la seconda al “Saraceno” il Reggio Calabria.
Di queste tre gare si conoscono le terne arbitrali:

 U.S. VIBONESE – AKRAGAS 
ARBITRO: Emanuele Ciaravolo di Torre del Greco
Assistenti: Leo Posteraro di Verona e Silvia Scipione di Firenze

LICATA – LA FENICE AMARANTO
ARBITRO: Luca Selvatici di Rovigo
Assistenti: Emanuel Luigi Amorello di Pesaro ed Arli Veli di Pisa

TRAPANI – CANICATTI   
ARBITRO: Stefano Striamo di Salerno
Assistenti: Nicolo’ Pasquini di Genova e Simone Iuliano di Siena

Il turno completo
Castrovillari-Real Casalnuovo
Gioiese-IGEA
LICATA-Reggio Calabria
Portici-ACIREALE
RAGUSA-Locri
SANT’AGATA-SANCATALDESE
Vibonese-AKRAGAS
TRAPANI-CANICATTÌ (15,30)

Riposano: San Luca e Siracusa

Articolo precedenteSancataldese, il nuovo mister è Francesco Passiatore
Articolo successivoI pronostici di mister Eugenio Lu Vito per la 26^ giornata di D