Si conoscerà mercoledì sera, subito dopo la sfida di recupero tra l’Albese Volley e l’Esperia Cremona, l’avversario della Seap Dalli Cardillo Aragona nella gara di finale per la promozione in Serie A2.
Infatti, per decidere gli scontri delle finali playoff sarà stilata la classifica avulsa in base ai risultati delle partite delle semifinali. La Seap Dalli Cardillo Aragona è momentaneamente al quarto posto con un quoziente punti di 1,21, ma potrebbe retrocedere al quinto posto se l’Albese, che ha vinto gara 1, dovesse nuovamente battere nettamente il Cremona.
Se la squadra di coach Massimo Dagioni dovesse mantenere il quarto posto affronterà nel doppio confronto il Vicenza (squadra nona classificata nella speciale classifica); se invece l’Aragona dovesse qualificarsi al quinto posto l’avversario per il salto di categoria sarà il Mantova (squadra ottava classificata nella speciale classifica).

Una cosa è ufficiale ed è molto importante: la Seap Dalli Cardillo Aragona giocherà la partita di ritorno in casa, al Palasport Pippo Nicosia di Agrigento, sabato 19 giugno, con la presenza sugli spalti del pubblico, ovviamente in maniera ridotta.
I risultati delle semifinali hanno assegnato le prime due posizioni della classifica avulsa. Il primo posto è occupato dal Genova, a seguire il Cerignola, entrambe hanno vinto le rispettive partite per 3-0, ma la formazione ligure ha il miglior quoziente punti rispetto alle pugliesi.
Al terzo posto dovrebbe confermarsi il Termoforgia, formazione della provincia di Ancona, guidata in panchina da Luca Secchi, ex coach della Seap Dalli Cardillo Aragona, che ha un quoziente punti di 1,25.
Subito dopo l’Aragona c’è l’Altino Chieti che ha un quoziente punti di 1,12.
Quasi tutte le altre posizioni sono ancora da assegnare e le squadre qualificate al momento sono:

Seap Dalli Cardillo Aragona
Pallavolo Torino
Lecco
Mantova
Vicenza
Altino Chieti

La decima squadra sarà la vincente della sfida di mercoledì 9 giugno, alle ore 21, Albese Volley – Esperia Cremona.

Giocheranno la finale per la Serie A2 anche due ripescate tra le migliori perdenti delle semifinali e sono Trecate e Verona, rispettivamente, undicesima e dodicesima della classifica avulsa. Il Trecate sfiderà il Cerignola, il Verona se la vedrà con la corazzata Genova.

 

Articolo precedenteGiocoCalciando, Stella di Bronzo al merito Sportivo a Stefano Valenti
Articolo successivoAkragas – Nissa, ecco le regole per assistere al derby