Una super Seap Dalli Cardillo Aragona si aggiudica gara 1 della semifinale playoff per la promozione in Serie A2, con la Rizzotti Design Catania, e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finale.
Adesso basterebbe (match di ritorno, in programma sabato prossimo, alle ore 18, al PalaNicosia) un solo punto per ottenere il passaggio del turno.
A Catania, la compagine agrigentina, trascinata dalla grande verve di Serena Moneta, ha saputo recuperare lo svantaggio iniziale e poi proiettarsi verso la vittoria.

RIZZOTTI DESIGN CATANIA: Pezzotti 4, Oggioni 7, Muzi 23, Messaggi 1, Monzio Compagnoni 12, Bonaccorso (L), Minervini n.e., Mercieca 11, Musumeci n.e., Agbortabi n.e., Conti n.e., Belluomo n.e., Nielsen 6, De Luca 0. All.: Marco Relato

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Caracuta 1, Stival 18, Murri 14, Cappelli 1, Vittorio (L), Moneta 14, Micheletto 0, Baruffi 1, Dell’Amico n.e., Silotto 9, Borelli 9, Ruffa 0. All.: Massimo Dagioni

NOTE: Muri Aragona 7, Catania 6. Ace Aragona 4, Catania 2. Err. battuta Aragona 7, Catania 8. Err. azione Aragona 19, Catania 21. Attacco Aragona 35%, Catania 33%. Ricezione Aragona 51% (26% perfetta), Catania 62% (34% perfetta).

 RIZZOTTI DESIGN CATANIA – SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA 1 – 3
(25-22, 23-25, 22-25, 23-25)

Articolo precedenteEccellenza A, prima domenica di play off
Articolo successivoGiudice Sportivo Eccellenza A, ridotta squalifica a Raul Torregrossa