La Seap Dalli Cardillo Aragona “bissa” il successo dell’andata, e si qualifica per la finale di promozione in Serie A2.
Niente da fare per la Rizzotti Design Catania che cede 3 – 0 opponendo una strenua resistenza, ma poi dovrà cedere dinanzi ad un avversario forte in ogni reparto e reattivo nei momenti più topici della gara.
Questi i parziali: 25-19, 25-14, 25-16.

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Caracuta 1, Stival 16, Murri 7, Cappelli 13, Vittorio (L), Moneta 9, Micheletto n.e., Baruffi n.e., Dell’Amico n.e., Silotto n.e., Borelli 4, Ruffa n.e. All.: Massimo Dagioni

RIZZOTTI DESIGN CATANIA: Pezzotti 3, Oggioni 2, Muzi 10, Messaggi 2, Monzio Compagnoni 3, Bonaccorso (L), Minervini 0, Mercieca 4, Musumeci n.e., Agbortabi 0, Conti n.e., Nielsen 3, De Luca n.e. All.: Marco Relato

Arbitri: 1° Davide Pettinello di Padova, 2° Marco Pernpruner di Verona