Totò Tarantino una doppietta

E’ stato un Raffadali stratosferico quello che nell’anticipo della 14a giornata del campionato di Promozione girone A ha espugnato il “Gurrera” di Sciacca con un rotondo 4 a 0. Partita e tre punti mai messi in discussione per i ragazzi di Falsone che grazie ad una tripletta del neo acquisto Tarantino e al nono gol stagionale di Clemente chiudono la pratica in soli 45’ minuti. Successo importantissimo per i gialloverdi del presidente Lo Mascolo che approfittano al meglio della sconfitta della Folgore a Marsala con il Borgata Terrenove, portandosi,così’, a tre lunghezze della seconda.

Sciacca: Catalano, Segreto, Maiorana, Minio, Volpini, Terrana, Siragusa, Amuzu, Venezia A, Bontempo, Venezia D.

Raffadali: Tilaro, Cuffaro, Cipolla G.,Martino, Cipolla A., Iannello, Curaba, Ferrante (Di Maria), Clemente (Sferrazza), Tarantino (Unniemi), Cipolla Ga.

Cronaca:

Il Raffadali entra in campo convinto della propria forza e in meno di 45’ minuti si sbarazza dello Sciacca. La squadra di casa, che alla vigilia ha ceduto Abbeni al Salemi, si fa vedere in avanti con due calci d’angolo che non impensieriscono Tilaro. Da li in poi è solo Raffadali. Al 20’ è Tarantino, con il suo primo gol stagionale, a sfruttare un preciso lancio di Clemente e a portare in vantaggio i suoi. Passano pochi minuti e il nuovo acquisto dei gialloverdi sigla anche il raddoppio, approfittando di un altro preciso lancio, questa volta di Curaba, che lo mette davanti al portiere. Al 30’ è ancora, incredibilmente, Tarantino a firmare la sua tripletta personale e a chiudere definitivamente la gare già a metà della prima frazione, spizzicando con la punta la palla in rete su un preciso cross di Martino, mandando le squadre al riposo con il parziale di 0-3.

Il secondo tempo è poca roba. Lo Sciacca prova a fare il gol della bandiera senza, tuttavia, rendersi pericoloso. Il Raffadali, invece, amministra e alla mezzora del secondo tempo, arrotonda il risultato con il nono gol stagionale di Clemente che di testa insacca in rete una punizione cross di Cipolla Ga. e chiudendo la gara sul 4 a 0.

Mostruoso approccio di Tarantino che, alla sua prima gara ufficiale con la sua nuova squadra, segna ben tre gol e decide una delle trasferte più difficili del campionato. Giornata da dimenticare, invece, per lo Sciacca che con le partenze di alcuni giocatori deve assolutissimamente sostituire i partenti e rialzarsi in fretta.